chi siamo
Pizzeria Al Foghèr Arezzo

PASSIONE E PROFESSIONALITÀ

Dal 1986, Al Foghèr è un punto di riferimento in terra d’Arezzo per la creazione e la realizzazione della buona pizza. Pizza classica, pizza contemporanea o pizza dessert: ogni piatto nasce dalla perfetta combinazione tra innovazione, ingredienti di prima qualità e studio di nuovi sapori, il tutto adagiato su una base sapientemente lavorata e digeribile, in linea con la crescente richiesta di una dieta sana ed equilibrata. Al Foghèr, fin dalla nascita, ha rivolto le sue attenzioni al benessere del consumatore, privilegiando la scelta delle migliori farine e la selezione di ingredienti di prima qualità, di stagione e del territorio.
La passione e la professionalità della famiglia Pancini hanno permesso di valorizzare i singoli sapori attraverso un perfetto connubio tra impasti e farciture, trasformando le pizze in piatti di alta cucina capaci di regalare emozioni e di trasformare ogni cena in un’esperienza indimenticabile. Questo processo richiede cura e dedizione verso tutte le fasi della lavorazione, rendendo così naturale e necessario il passaggio verso il solo-pizza ad Arezzo che caratterizza la nostra attuale identità.
Non si viene in una pizzeria solo per nutrirci, ma per trovare convivialità, benessere ed emozioni. Davanti a un disco di pasta ci sentiamo come un pittore davanti a una tela: pronti a creare un’opera d’arte unica e non replicabile.
RENATO PANCINI

nuovi sapori e perfezione negli impasti

Al Foghèr nasce dalla passione di Renato Pancini che, ad appena ventiquattro anni, inaugura il locale con l’ambizione di regalare momenti di gusto e benessere. Il desiderio di ricercare nuovi sapori e di trovare la perfezione negli impasti ha spinto Renato ad investire su un processo di formazione costante, culminato con l’esperienza della Scuola Italiana Pizzaioli di Caorle (VE) dove ha appreso tutti i segreti per ideare e preparare una buona pizza.

Il suo spirito innovativo e creativo è emerso anche nelle numerose partecipazioni ai Campionati Mondiali della Pizza dove ogni volta ha presentato un piatto nuovo, collezionando complimenti e riconoscimenti dai massimi esperti del settore. Questo impegno non è isolato al solo Al Foghèr ma ha coinvolto anche altri colleghi, con un confronto e una collaborazione che hanno trovato il loro apice nella nascita dell’associazione Pizzerie Aretine di Confcommercio, di cui Renato è fondatore e presidente.

Tale passione e professionalità si è estesa anche al resto della famiglia, tramandandosi dal padre ai figli che fin dalla nascita hanno avuto le mani infarinate e hanno appreso i trucchi del mestiere. Riccardo ha completato il ciclo di studi presso l’Università della Pizza di Vighizzolo d’Este (PD) e ha assunto la responsabilità degli impasti del locale, mentre Federica si occupa dei rapporti con i clienti e dell’organizzazione della sala: l’attuale identità di Al Foghèr basata sul solo-pizza è frutto anche di questo incontro e di questo rinnovamento intergenerazionale .

dal 1986

LA BUONA PIZZA

AD AREZZO

Renato Pancini, ad appena ventiquattro anni, inaugura a Ponte alla Chiassa la nuova esperienza della pizzeria Al Foghèr.

Diventiamo rapidamente un punto di riferimento per la buona pizza al Arezzo: Renato si iscrive alla Scuola Italiana Pizzaioli di Caorle (Ve) per apprendere tutti i segreti di farine, impasti e farciture.

Affiniamo e perfezioniamo nuove tecniche di impasti e farciture per fidelizzare sempre di più la nostra clientela.

La seconda generazione della famiglia Pancini entra nella gestione di Al Foghèr con Riccardo e Federica, figli di Renato. Nello stesso anno ampliamo il locale con i 60 posti della veranda in legno e con lo spazio esterno estivo che porta la nostra capacità fino a 150 coperti, con un conseguente aumento della forza lavoro fino agli attuali 20 dipendenti.

Partecipiamo al Salone Mondiale della Panificazione di Parigi dove prepariamo per il presidente francese Hollande la pizza “Del presidente” con mozzarella fior di latte, burrata, salmone affumicato, arancia, pinoli, granella di pistacchi e rucola.

Viviamo la svolta verso il solo-pizza e orientiamo tutto il nostro impegno esclusivamente verso la pizza per riuscire a farne un piatto sempre più di alta cucina. Nel frattempo Riccardo conclude il proprio percorso di studi all’Università della Pizza di Vighizzolo d’Este (Pd), apprendendo tutti i processi per ideare e realizzare le migliori pizze contemporanee.

Avviamo un progetto di rinnovamento del brand e del locale, con un design all’avanguardia e in linea con la contemporaneità delle nostre pizze. A novembre entriamo nel circuito “Petra Selected Partner” che riunisce le pizzerie italiane che meglio sanno lavorare le farine e che riescono a regalare esperienze di benessere.

Apriamo il secondo locale in centro ad Arezzo con la nuova avventura di Al Foghèr Classic nella parte alta di Corso Italia.

Pizzeria Al Foghèr | Ponte alla Chiassa, 78 Arezzo
Pizzeria Al Foghèr Classic | Corso Italia, 40 Arezzo
P.Iva P3 srl: 02271640514 | Tel. +39 0575 362577 | info@pizzeriaalfogher.com